COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta questa pagina.
Cliccando sul pulsante "ACCETTO" presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Cliccando sul pulsante "NON ACCETTO" rifiuti l'impiego dei cookies.
ACCETTO
NON ACCETTO
EDUCARE IL CLIENTE AL RISPETTO DEGLI APPUNTAMENTI

EDUCARE IL CLIENTE AL RISPETTO DEGLI APPUNTAMENTI


Questo è spesso il punto che più viene sottovalutato ma che in realtà se gestito correttamente, può diventare un punto di forza della nostra organizzazione.

Educare il nostro cliente ad avvisarci in anticipo se impossibilitato a venire presso la nostra struttutra potrebbe ridurre al minimo i buchi della nostra agenda consentendoci di poter riorganizzare il calendario degli appuntamenti.

Proprio per questo scopo è fondamentale fornire ai nostri clienti tutte le informazioni sulle possibili modalità di comunicazione con lo studio (telefono, sms, WhatsApp, etc…) e decidere quale deve essere il tempo massimo di pre-avviso (48 ore potrebbero essere l’ideale), in modo tale da evitare le cancellazioni all’ultimo momento.

Un cliente correttamente educato ed informato, quindi, potrà avere un impatto notevole sull’ottimizzazione e la gestione degli eventuali imprevisti.

È normale che alcuni casi di cancellazione improvvisa si verificheranno comunque ma saranno però un’eccezione, non un’abitudine.

Noi per primi dobbiamo rispettare l’orario per l’appuntamento preso: il nostro l’esempio farà percepire al cliente l’importanza delle nostre prestazioni e del nostro lavoro.

In Fisiobox è possibile riposizionare con facilità gli  appuntamenti annullati; si possono inoltre censire quelli cancellati definitivamente, potendo così valutare l'impatto di questo fenomeno sul complesso delle prestazioni effettiavamente erogate.