COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta questa pagina.
Cliccando sul pulsante "ACCETTO" presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Cliccando sul pulsante "NON ACCETTO" rifiuti l'impiego dei cookies.
ACCETTO
NON ACCETTO
La gestione delle risorse umane nello studio fisioterapico

La gestione delle risorse umane nello studio fisioterapico


La gestione del team all’interno del nostro studio fisioterapico, come in ogni azienda, va pianificata con attenzione. L’esigenza di una adeguata organizzazione riguarda qualsiasi realtà, anche quelle composte da uno o due collaboratori.

Per una corretta gestione dei collaboratori e dei dipendenti nello studio è necessario acquisire specifiche competenze e adottare opportune metodologie di coordinamento.

Se il titolare, come presumibile, si dedicherà soprattutto alla parte operativa (prestazioni erogate ai clienti) si renderà necessario individuare una persona, interna o esterna allo staff, alla quale affidare tale fondamentale responsabilità.

Lo studio di fisioterapia può essere assimilato ad una impresa: partendo da questo presupposto risulta indispensabile che la gestione organizzativa venga affrontata professionalmente dal titolare, con la stessa dedizione con la quale si aggiorna sugli aspetti clinici.

La gestione del personale dello studio si fonda su 4  fondamenti:

  1. La LEADERSHIP, ossia la capacità di coinvolgere le persone e di farsi seguire nel raggiungere un obiettivo, anche ambizioso.  La leadership si fonda più sull’esempio che sul semplice comando.  Questa è la caratteristica che contraddistingue ogni grande condottiero.  Allo stesso tempo un bravo leader deve dimostrare interesse al benessere e alla soddisfazione della propria squadra. Ascolto e comprensione sono altrettanto importanti del comando.
  2. L’ANALISI DEI DATI: le persone per valutarsi ed essere valutate hanno bisogno di parametri oggettivi. Per questo motivo è importante raccogliere ed analizzare i dati ed organizzarli in statistiche di lavoro. FisioBox ti aiuta nell'analisi dei dati con opportuni strumenti di ricerca e filtro: prestazioni erogate, ore lavorate da ciascun collaboratore, appuntamenti annullati, fatturato, ecc.
    In questo modo si eviteranno discussioni e recriminazioni: è molto più difficile contestare una cifra piuttosto che un fatto non annotato.
    L’analisi periodica delle statistiche, inoltre, permetterà di rivelare quando e dove stanno sorgendo dei problemi, consentendo interventi rapidi e risolutivi.
  3. Le RIUNIONI. È opportuno organizzare momenti di incontro tra titolare e membri dello staff a scadenza costante e certa, in modo da condividere idee, proposte, dubbi, difficoltà, successi. Il personale dello studio deve sentirsi parte di un vero e proprio team, di una squadra che si aiuta e motiva a vicenda per il raggiungimento di un obiettivo condiviso.
  4. VISIONE CONDIVISA, ossia la condivisione generale di valori e principi comuni che caratterizzano sia la filosofia dello studio, sia delle persone che con il loro lavoro vi portano valore aggiunto. La visione condivisa e il senso di appartenenza contribuiranno al rafforzamento del gruppo, fornendo la giusta motivazione e dando un senso alla leadership, alle procedure tecniche, alle statistiche, alle riunioni.