COOKIE POLICY
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta questa pagina.
Cliccando sul pulsante "ACCETTO" presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Cliccando sul pulsante "NON ACCETTO" rifiuti l'impiego dei cookies.
ACCETTO
NON ACCETTO
Trasmissione dati spese sanitarie

Trasmissione dati spese sanitarie


Con il Decreto del 29 gennaio 2021 il MEF ha fornito una nuova modalità di invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria. Il testo del decreto all’art. 7 prevede che la trasmissione dei dati deve essere effettuata:

  • per le spese sostenute nell’anno 2020 entro il giorno 8 del mese di febbraio 2021;
  • per le spese sostenute nel primo semestre 2021  entro il 31 luglio 2021;
  • per le spese sostenute nel secondo semestre 2021 entro il 31 gennaio 2022;
  • per le spese sostenute dal primo gennaio 2022 la trasmissione dovrà avvenire entro la fine del mese successivo.

 

I dati dovranno riportare le seguenti informazioni:

  • tipo di documento fiscale, ai fini della distinzione delle fatture dalle altre tipologie di documento,
  • aliquota ovvero natura IVA della singola operazione,
  • indicazione dell'esercizio dell'opposizione da parte del cittadino alla messa a disposizione dei dati all'Agenzia delle entrate ai fini della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata.

 

I dati relativi alle spese per le quali il cittadino ha esercitato l'opposizione sono trasmessi al Sistema TS senza l'indicazione del codice fiscale dell'assistito.

FisioBox offre, compreso nel canone base, il servizio di trasmissione dei dati relativi alle spese sanitarie. Il professionista sanitario potrà così adempiere all'obbligo senza ricorrere a servizi esterni, in totale autonomia efficienza e semplicità.